INGREDIENTI per un pane di circa 750 grammi

  • 250g di farina Montana QB Molino Grassi
  • 150g di farina Miracolo QB Molino Grassi
  • 6g di sale
  • 150g di lievito madre (rinfrescato 4-5 ore prima)
  • 200/220ml acqua naturale (calda)

Nota: Questo è un pane a lievitazione lunga, 18/20 ore totali.

Consiglio primo impasto e lievitazione durante la sera/notte.

PREPARAZIONE

In una ciotola mescolare la farina e il sale.
In una boule più grande mescolare l’acqua e il lievito madre, con un cucchiaio di legno.
Unire gli ingredienti secchi (le due farine e il sale) a quelli umidi, continuando a mescolare con un cucchiaio di legno e poi con le mani, fino a formare un impasto morbido. Continuare fino a che il composto non è ben amalgamato.
Coprire con la ciotola piccola e fate riposare per circa 10 minuti. Dopo 10 minuti (lasciando l’impasto nella boule) tirare un pezzo di impasto di lato e premerlo al centro, girare leggermente la boule e continuare, ripetendo l’operazione precedente, per 8 volte.
Coprire di nuovo con la ciotola e fare riposare altri 10 minuti. Ripetere la stessa operazione per altre 2 volte (impasto e riposo) e poi solo per una volta ancora la fase di impasto (tempo riposo 40 minuti). Coprire la boule con della pellicola e un canovaccio e mettere nella parte bassa del frigorifero. Far lievitare 12 ore circa.

Il giorno successivo: prima di riprendere l’impasto, spolverare di farina il piano di lavoro. Trasferire l’impasto. Impastare brevemente, formate una palla oppure, se il cestino ha forma allungata come nel mio caso, adattate l’impasto al cestino.
Spolverare il cestino con abbondate farina e trasferirvi l’impasto.
Spolverare con altra farina.
Far lievitare ancora per circa 3-4 ore, possibilmente in un luogo tiepido, temperatura ambiente in cucina.

20 / 30 minuti prima di infornare (dipenderà dal vostro forno) accendere il forno, prima a 230° successivamente 220°- funzione pane/vapore (per chi ha il forno a vapore). In alternativa scaldare una teglia di terracotta sul fondo del forno (appoggiandola su di una griglia, non direttamente sulla superficie), riempire una tazza d’acqua e tenetela da parte. Quando l’impasto sarà raddoppiato di volume, rovesciatelo sulla teglia.

Con un coltello affilato e seghettato, praticare alcuni tagli sulla superficie del pane. Infornare il pane e versare l’acqua nella teglia che avevate posizionato in precedenza, abbassando la temperatura a 220°.
Cuocete per circa 30 minuti. Per controllare la cottura rovesciatelo e dategli un colpetto sul fondo: se suona suona vuoto è pronto. Far raffreddare su una griglia prima di tagliare a fette.

Pane con lievito madre, farina Montana e Miracolo