Le Biologiche

Le Biologiche

Informazioni su confezionamento e pallettizzazione: 5 KG


  Peso confezione: 5 Kg

 Dimensione confezione: 13.5x20x25 cm

 Pezzi per fardello: 2 da 5 Kg

  Fardelli per strato: 14

  Strati per pallet: 7

  Peso netto: 9.80 Qli

  Peso Lordo: 10.02 Qli

  Altezza pallet completo: 184 cm


Informazioni su confezionamento e pallettizzazione: 1 KG


  Peso confezione: 1 Kg

 Dimensione confezione: 10.5x6.5x17 cm

 Pezzi per fardello: 10 da 1 Kg

  Fardelli per strato: 11

  Strati per pallet: 8

  Peso netto: 8.80 Qli

  Peso Lordo: 9.02 Qli

  Altezza pallet completo: 157 cm


Griglia  Lista 

Imposta ordine discendente

Articoli da 1 a 10 di 26 totali

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  1. 1 KG Cod. 06389

    Conosciuta come “Grano d’Oro delle Ande”, la quinoa è uno pseudo-cereale di origine antichissima che cresceva dal nord dell’Ecuador fino al sud della Bolivia già 5000 anni fa. Alimento base della civiltà Inca, ancora oggi è la regina della cultura contadina locale, che la coltiva sopra i 2000 metri di altezza.

    Unita alla farina tipo 1 e al farro integrale, dà vita a una miscela ideale per ogni preparazione, sia dolce che salata.

    Per saperne di più
  2. Cod. 06608 - 1 Kg

    Ottenuta dalla macinazione e setacciatura del grano tenero, la farina tipo 0 ha caratteristiche intermedie tra la 1 e la 00 e rappresenta il giusto equilibrio tra le necessità tecnologiche e i contenuti nutrizionali.

    Per saperne di più
  3. Cod. 06607 - 1 Kg

    Macinata a pietra per ottenere una granulometria più grande e preservare le preziose proprietà del chicco, ha caratteristiche intermedie tra la farina tipo 1 e quella integrale.

    Grazie alla ricchezza di fibre, è una miscela perfetta per diversi tipi di preparazioni, particolarmente consigliata quando si desidera esaltare i sapori e i profumi delle migliori ricette della tradizione, sia dolci che salate.

    Per saperne di più
  4. Cod. 06600 - 1 Kg

    Una miscela di cereali che racchiude il meglio della cultura agricola italiana: dalle pianure settentrionali (riso), alle coltivazioni di montagna (segale), fino alle terre del Sud e delle isole (orzo e avena). Il tutto unito alla tradizione della farina di grano tenero tipo 1 per arricchire di sapore un'ampia gamma di preparazioni, tra cui pane, dolci, pizze e focacce.

     

    Per saperne di più
  5. Cod. 06601 - 1 Kg

    Antenato del grano duro, il frumento khorasan - a marchio Kamut® - era già coltivato migliaia di anni fa tra l'Egitto e la Mesopotamia, ma fu riscoperto solo negli anni '70 del XX secolo da una famiglia di agricoltori biologici del Montana.

    Il grano khorasan Kamut® offre alti valori di proteine nobili, acidi grassi insaturi, sali minerali e oligominerali.

     

     

    Per saperne di più
  6. Cod. 06602 - 1 Kg

    Il "Grano del Miracolo" nasce da un progetto volto alla salvaguardia delle biodiversità del territorio parmense e alla riscoperta di antiche varietà di grano, sviluppato in collaborazione con Claudio Grossi, esperto nel recupero delle antiche varietà di grano. E' ideale per ottenere prodotti da forno unici per sapore e profumo. 

     

    Per saperne di più
  7. Cod. 06603 - 1 Kg

    Ottenuta da un grano robusto e resistente al freddo, la Manitoba è considerata una farina "forte" grazie ai contenuti di glutine e W (indice della capacità panificabile delle farine) più alti rispetto alle farine tradizionali. Queste caratteristiche rendono la Manitoba bio perfetta per le ricette che prevedono lunghi tempi di lievitazione: pani particolari, pizze "alte" e dolci soffici come panettoni e colombe.

     

    Per saperne di più
  8. Cod. 06604 - 1 Kg

    L'integrale di grano tenero è la farina in assoluto più completa poichè contiene tutte le parti del chicco, dalla crusca al germe, ed è particolarmente ricca di fibre vegetali, vitamine, sali minerali, proteine e grassi. E' ottima per la preparazione di pizza, pane, torte, pasta sfoglia, focacce e altri prodotti da forno.

     

    Per saperne di più
  9. Cod. 06605 - 1 Kg

    Anche detto "farro piccolo", è uno dei primi cereali coltivati dall'uomo, già 10.000 anni fa. Nei secoli il monococco fu poi abbandonato in favore di altri grani di più facile coltivazione e maggiore resa, ma oggi è stato recuperato e valorizzato dall'agricoltura bio.

    Per contribuire alla riqualificazione del territorio, Molino Grassi lo coltiva in aree marginali del centro Italia, altrimenti destinate all'abbandono.

    Per saperne di più
  10. Cod. 06606 - 1 Kg

    Il grano duro Cappelli fu creato nel 1915 dal genetista Nazareno Strampelli, che lo dedicò al senatore della Repubblica Raffaele Cappelli.

    Il Cappelli può essere considerato il primo vero grano duro in Italia, antenato di tante varietà e riscoperto negli ultimi 20 anni dall'agricoltura biologica.

    Per saperne di più

Griglia  Lista 

Imposta ordine discendente

Articoli da 1 a 10 di 26 totali

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3