Conservare in un contenitore termico e consumare entro uno, due giorni.INGREDIENTI

 

250 grammi Miracolo QB 70 grammi Andina Qb

Sale fino integrale grammi 6

Acqua naturale tiepida 180 ml

Lievito di birra fresco grammi 4

Zucchero 1 cucchiaino

 

 

 

PREPARAZIONE

 

In una ciotola capiente mettere  gli ingredienti secchi.

Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida.

Aggiungere agli ingredienti secchi e impastare, formando delle pieghe per una decina di minuti.

In alternativa usare l’impastatrice e terminare l’impasto a mano.

Formare una palla, metterla in una ciotola di ceramica leggermente unta e coperta con della pellicola.

Trasferire l’impasto nel frigorifero e lasciare lievitare per circa 8/10 ore a 6° (ho impastato alle ore 20 e ripreso alle 8 della mattina successiva).

 

Riprendere l’impasto, lasciare 10/15 minuti a temperatura ambiente prima di lavorarlo velocemente

 

 Dividere in 8 parti formando dei cilindri e poi tagliare ogni parte in tre; avvicinare le tre  parti in verticale (distanziando di circa 1/2 cm) fissare, unendo la sommità, schiacciando leggermente con le dita per chiudere l’impasto; intrecciare tra loro e terminare chiudendo i lembi inferiori (come per la sommità) vedere foto.

Ripetere l’operazione fino ad esaurimento dell’impasto.

Spennellare abbondantemente con il pesto (usando un pennello di silicone o crine) tutte le trecce.

Lasciare lievitare a temperatura ambiente per circa 1/2 ora.

 

Cuocere per circa 15-18 minuti in forno caldo (200° ventilato) con funzione vapore 25% (se non avete a disposizione il forno vapore, mettere una ciotola con dell’acqua sul fondo del forno, appoggiandola su una teglia)

 

Lasciare raffreddare completamente prima di servire, aggiungere altro pesto a piacere e magari dei pomodorini sott’olio.

Conservare in un contenitore termico e condumare entro uno, due giorni.