Ingredienti

300 g di farina per pasta fresca Molino Grassi

3 uova

5 g di sale

Per il pesto alla siciliana

500 g di pomodori ramati

150 g di ricoctta fresca

1 mazzetto di basilico fresco

50 g di pinoli

100 g di Parmigiano Reggiano

150 ml di olio extra vergine d'oliva

1 spicchio d'aglio

sale e pepe q.b.

Preparazione

Mettete sul piano di lavoro, o in una ciotola, la farina a fontana. Rompete al centro le uova e, con una forchetta, sbattete e amalgamate. Iniziate a impastare a mano.

Lavorate con il palmo delle mani fino ad ottenere un impasto liscio e leggero.

Formate un panetto, chiudetelo con una pellicola trasparente, e lasciatelo riposare per 30 minuti sul piano di lavoro.

Infarinate il piano e iniziate a stendere la pasta con il mattarello. Tirate la pasta, facendo una leggera pressione sul bordo superiore sinistro e destro, arrotolandola sul matterello. 

Stendete di nuovo e fate la stessa operazione fino ad ottenere una sfoglia dello spessore che desiderate. Spolverate la sfoglia con la farina e piegate i bordi di poco sia in basso che in alto. Arrotolate su se stessa la piega fino ad arrivare al centro del cerchio della pasta. Fatelo su entrambi i lati. 

Tagliate con un coltello affilato delle strisce di 1 cm di larghezza, srotolate poi le strisce. 

Mettete ad asciugare la pasta su una teglia coperta da un telo. 

Nel frattempo, preparate il pesto alla siciliana, mettendo tutti gli ingredienti in un mixer e aggiungendo due cubetti di ghiaccio. 

Mettete l'acqua a bollire, quando sarà calda fate cuocere la pasta per 3-4 minuti.

Quando saranno ben cotte, scolate e versatele in una padella ben calda, dove aggiungerete il pesto alla siciliana. Ripassate e aggiungete pesto a vostro piacere