Ingredienti per l'impasto: 

250 gr di semola e farina biologica Kronos 

200 gr di farina Manitoba 

350 gr acqua 

8 gr di sale 

5 gr malto d’orzo 

Ingredienti per il lievitino: 

20 gr di lievito madre rinfrescato liquido 

100 gr farina Manitoba 

100 gr acqua 

Procedimento: 

Preparate la sera prima il lievitino mescolando in una ciotola il lievito madre, la farina Manitoba e l’acqua. Lasciate a riposare tutta la notte. Il mattino seguente (devono passare circa 8 ore) iniziate a impastare. 

Mettete in autolisi per 2 ore la farina Manitoba, la semola Kronos e i 3/4 dell’acqua totale. Mescolate tutto in una ciotola e lasciate riposare. Trascorse le due ore aggiungete il lievitino e continuate ad impastare aggiungendo piano piano l’acqua restante. Aggiungete il malto d’orzo. In una parte dell’acqua sciogliete il sale. Impastate e alla fine aggiungete il sale. 

Lasciate lievitare circa 4/5 ore e ogni 40 minuti fate un giro di pieghe. Trascorse le 4/5 ore (a seconda della temperatura che avrete in casa) iniziate la pezzatura dell’impasto: dividete in due pagnotte da 500 gr ciascuna. Mettete negli stampi da pane rivestiti di semola o da un canovaccio di lino e lascio lievitare ancora 3 ore. Preriscaldate il forno a 230 gradi. Quando saranno passate le 3 ore infornate e fate cuocere a 230 gradi per 55 minuti.