PROCEDIMENTO

Mettete nel cestello della planetaria tutti gli ingredienti tranne l’olio e il sale.

Iniziate ad impastare e a metà incordatura aggiungete l’olio e subito dopo il sale, fino ad ottenere un impasto ben incordato e liscio. 

Mettere nella ciotola, coperto con pellicola trasparente e lasciate raddoppiare. Quando sarà raddoppiato, stendete l’impasto su un piano di lavoro, aiutandovi con un matterello e dopo aver creato un rettangolo, tagliatelo in 8 parti uguali.

Stendete bene ogni parte con un matterello oppure con la macchina per stendere la pasta e quando avrete ottenuto un rettangolo lungo di circa 4 mm, arrotolatelo su se stesso e stendete di nuovo con matterello, per dare tensione. Quando avrete una striscia lunga e stretta, arrotolatela per bene fino ad ottenere dei rotoli ben stretti.

Mettete a lievitare fino al raddoppio, dovrebbe volerci circa 1 ora e mezza.

Infornate in forno preriscaldato a 230 gradi per 25 minuti o fin quando saranno ben dorati.