Ingredienti

(Per 4 persone)

200 g di semola di grano duro Cappelli

2 uova

300 g di ricotta

120 g di prosciutto cotto

100 g di piselli

200 g di zucchine

250 g di asparagi

80 g di parmigiano grattugiato

qualche foglia di basilico

30 g di burro

20 g di farina

300 ml di latte

sale

Procedimento

In una terrina mettete la farina, unite le uova e iniziate ad impastare con una forchetta partendo dal centro e incorporando pian piano la farina. Versate il composto su un piano di lavoro e impastate velocemente fino a formare un impasto omogeneo e liscio. Coprite con la pellicola e lasciate riposare per 30’.

Pulite gli asparagi eliminando la parte finale più dura e fibrosa. Tagliate le punte e tenetele a parte. Tagliate i gambi a rondelle, cuoceteli con un bicchiere di acqua, un cucchiaio di olio e un pizzico di sale finché risulteranno morbidi. Frullateli fino ad ottenere una crema.

In un pentolino sciogliete il burro, unite la farina e fate tostare per 2’. Togliete dal fuoco e unite il latte poco alla volta mescolando con una frusta. Rimettete sul fuoco e cuocete mescolando per 5’. Unite alla besciamella la crema di asparagi, aggiustate di sapore e tenete a parte.

In una terrina mescolate la ricotta, metà del parmigiano e il prosciutto cotto tagliato a striscioline. Insaporite con il basilico tagliato a julienne. Riempite un sac à poche con il ripieno.

Scottate i piselli in acqua bollente salata per 2’, unite le punte di asparagi e le zucchine tagliate a rondelle. Proseguite per 2-3’, scolate tutte le verdure e tenetele a parte.

Stendete la pasta in sfoglie sottili e regolari. Tagliatela in strisce di 10x12 cm e scottatele poche alla volta in acqua bollente salata per 2’. Raffreddatele in acqua fredda e asciugatele su un canovaccio pulito.

Farcite le strisce di pasta dal lato più corto con il ripieno di ricotta e richiudetele a cannellone. Sistemateli in una pirofila da forno imburrata, ricoprite con la besciamella e con le verdure. Cospargete con il parmigiano grattugiato e qualche fiocchetto di burro. Infornate a 170° per 20’.