Per l’impasto:

450 g Farina Multicereali Molino Grassi

240 g acqua

12 g lievito di birra fresco (In alternativa 4 g di lievito di birra secco)

60 g burro fuso

10 g sale

Per la finitura:

1 uovo

1 cucchiaio di latte

Semi vari (sesamo)

Olio Extravergine d’Oliva (q.b. per ungere la ciotola)

 

Procedimento

Versate l’acqua nella planetaria e scioglietevi il lievito.

Azionate la frusta della planetaria alla velocità minima e aggiungete circa metà della farina.

Una volta che acqua e farina si saranno amalgamate, aggiungete gradualmente il resto della farina.

Unite, infine, il sale e il burro fuso.

Aumentate un po’ la velocità della planetaria e lasciate impastare per una decina di minuti.

Aiutandovi con una spatola unta d’olio, versate l’impasto – che risulterà molto appiccicoso – su una spianatoia infarinata e, ripiegandolo più volte su sé stesso, formate una palla liscia e omogenea che metterete a lievitare in una ciotola unta d’olio e coperta. Ungete lievemente anche la superficie dell’impasto.

Fate lievitare l’impasto per un paio d’ore o, comunque, fino al raddoppio del suo volume.

Una volta trascorso il periodo di lievitazione, versate l’impasto sulla spianatoia infarinata e passate alla formazione dei panini. Pesate i singoli panetti con una bilancia per averli tutti uguali. Con pezzature da 100 g si ottengono 8 panini circa.

Per formare i panini, formate una pallina ben chiusa sul fondo.

Adagiate le palline su una teglia coperta con la carta forno e fatele lievitare per circa 2 o 3 ore o, comunque, fino al raddoppio del loro volume.

Trascorso il tempo di lievitazione, spennellate la superficie dei panini con l’uovo sbattuto, allungato con il cucchiaio di latte, e cospargete coi semi di sesamo.

Infornate i Burger Buns nel forno statico precedentemente riscaldato a 220°C per circa 15 minuti, modalità statica.

Gustateli appena sfornati o farciteli a piacere!